Seconda medaglia di bronzo per Davide Graz ai Mondiali Juniores di sci di fondo

Splendida medaglia di bronzo per la staffetta italiana 4×5 km maschile nell’ultima prova del fondo Juniores ai Mondiali giovanili di sci nordico di Oberwiesenthal, in Germania.

Nella squadra azzurra dopo il lancio di Michele Gasperi c’era il sappadino Davide Graz, bronzo nella 10 km tc, cui sono seguiti Giovanni Ticcò e Francesco Manzoni.

Partito dal nono posto, a 43″6 dai leader Stati Uniti e a 18″ dal secondo posto occupato dalla Germania, Graz ha concluso i suoi 5 km in classico in seconda posizione a 30″9 dagli americani e con 4″6 di vantaggio sulla Norvegia, terza. Un’ottima prova, quindi, per il sappadino, da ieri ventenne. Poi, dopo la bella frazione di Ticcò, Manzoni sembrava aver perso definitivamente terreno dala podio, invece un gran finale gli ha consentito di superare la Svizzera e chiudere al terzo posto alle spalle di Stati Uniti e Canada.

Ecco quanto ha detto Graz al microfono di Radio Studio Nord a fine gara.

 

In precedenza nella staffetta femminile 4×3.3 km l’Italia, con la paluzza Martina Di Centa in ultima frazione, si era piazzata quarta.

(nella foto gli azzurri in festa; Graz è il secondo da sinistra)

Commenta con Facebook