La Giornata mondiale della neve fa tappa a Tarvisio

Venerdì 13 gennaio Tarvisio ospiterà per il secondo anno la giornata mondiale della neve.
Sarà un’occasione per proporre ai bambini delle classi 3ª, 4ª e 5ª delle scuole primarie di Tarvisio, Camporosso, Ugovizza e Pontebba e di chi della regione vorrà partecipare, previa iscrizione, un’esperienza giocosa e divertente, tra sci alpino, sci nordico e snowboard, imparando a muoversi in un ambiente diverso, nuovo ed in totale sicurezza.

Ad organizzare l’evento sarà la scuola di sci Evolution3Lands, che condivide con entusiasmo la proposta della Federazione internazionale dello sci che, grazie al World Snow Day, punta a promuovere in tutto il mondo le attività ed iniziative legate agli sport invernali, focalizzandosi sui giovanissimi.
Tale evento, incluso nel progetto della FIS “Bring Children to the Snow” (portiamo i bambini sulla neve), ha raggiunto la sesta edizione e tra gli obiettivi principali c’è il desiderio di portare il maggior numero possibile di bambini e ragazzi a conoscere attivamente la montagna e le varie attività annesse al fine di incentivare il numero di iscritti alle Scuole Sci, agli Sci Club ed alle Società sportive giovanili.
Durante l’intera giornata i Maestri di Sci e lo staff di Evolution3Lands saranno a disposizione delle famiglie e dei giovani per offrire lezioni di sci e snowboard a titolo gratuito con l’intento di lasciare a tutti gli ospiti un’esperienza straordinaria alla scoperta degli sport della neve. Per ciò che concerne gli skipass, saranno gratis per i bambini fino ai 10 anni ed i materiali da noleggiare saranno direttamente disponibili sul campo a titolo gratuito. Una giornata tra sci, animazione, divertimento ed ambientamento sulla neve. Ad arricchire l’evento ci sarà musica live tutto il giorno, intrattenimento, bevande e spuntino per tutti i bambini partecipanti.

Il FIS World Snow Day è un’evento che vuole attrarre tutti i bimbi che hanno già esperienze di montagna, ma anche e soprattutto a chi, per la prima volta, vuole provare emozioni differenti, scoprendo un ambiente nuovo, divertendosi sulla neve e trovando le giuste ispirazioni per continuare a vivere l’ambiente e gli sport della montagna anche in futuro.

Commenta con Facebook