Carnia Classic e Sportland vicine alle popolazioni colpite dal terremoto

Proseguono a Tolmezzo gli appuntamenti della Carnia Classic Fuji-Zoncolan.

Oggi alle 16 è in programma la cronoscalata Carnia Classic Dieç, organizzata da Amici&Bici, che porterà i ciclisti alla frazione tolmezzina di Illegio (resoconti e classifiche su www.acsiciclismo.udine.it).
In piazza Centa alle 18.30 il dottor Stefano Poser parlerà di corretta alimentazione; successivamente Giorgio Cervesato e Andrea Bertoni presenterannoBe a Bike Friend“, il progetto nato dalla volontà di alcuni appassionati di ciclismo di portare sulle strade un messaggio di educazione e rispetto reciproco auto-bici. Alle 21 ci sarà spazio poi per la sfilata di moda “Sport Lovers”, con intrattenimento musicale.

Ricordiamo che è sempre disponibile un servizio agroalimentare curato da Cucina di Carnia, birrificio artigianale “Foglie d’erba” e Oro Caffè.

Da sottolineare, inoltre, che domani, giorno della gran fondo ciclistica (oltre 600 gli iscritti, partenza alle 8.30 da Tolmezzo, con transito sul Duron, a Ravascletto, Ovaro e Monte Zoncolan; premiazioni con Claudio Moretti dalle 12), ci saranno due iniziative in favore delle popolazioni terremotate del Centro Italia.
Oltre all’annunciata polenta all’amatriciana, cucinata dalle 14.30 in Piazza Centa dagli chef Cortiula e De Franceschi, con ricavato devoluto in favore delle popolazioni terremotate, è prevista un’ulteriore raccolta fondi in vista di un progetto che ha l’obiettivo di portare prossimamente in Alto Friuli bambini e ragazzini delle zone colpite dal sisma per far vivere loro delle giornate dedicate allo sport. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto Sportland ed ha già avuto l’adesione del sindaco di Gemona del Friuli Paolo Urbani e del collega di Tolmezzo Francesco Brollo.
Peraltro il manager Enzo Cainero e il presidente della Carnia Bike Fabio Forgiarini hanno contattato telefonicamente Luciano Sulli, direttore della Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia, al via l’anno scorso della Carnia Classic. A Sulli, che si trova nel territorio colpito dal terremoto, è stata espressa la vicinanza e il ringraziamento per quanto stanno facendo i volontari friulani in queste difficilissime giornate.

Commenta con Facebook