Incontro Pizzimenti-D’Andrea, confermata la Variante di Rigolato

Sul tema della Variante di Rigolato, dopo una giornata ad alta tensione, si è svolto a Trieste l’atteso incontro fra il sindaco del comune della Val Degano Fabio D’Andrea (che anche oggi, come ieri, indossava una maglietta con la scritta “Forse… io NON sono Friuli Venezia Giulia?” con in più un cartello nel quale si leggeva “Cjargnei mai Sotans), e l’assessore regionale alle Infrastrutture Graziano Pizzimenti, alla presenza del direttore regionale delle infrastrutture e dei trasporti Marco Padrini.

Dall’incontro, definito dalle parti molto leale e costruttivo, è stato raggiunto l’accordo sulla conferma della Variante di Rigolato, “che rappresenta un’opera strategica per tutto il Fvg”, con la Regione che garantirà la copertura finanziaria dell’intera opera.

Comune di Rigolato e Fvg Strade, per quanto di competenza, provvederanno a mettere in atto ogni azione per addivenire all’approvazione  in tempi rapidi della variante allo strumento urbanistico del Comune.

In particolare Fvg Strade dovrà attivare immediatamente la pratica espropriativa, come previsto dall’art. 12 del Ddpr 327/3001.

Padrini è stato incaricato di predisporre l’accordo di programma ufficiale che venerdì 29 verrà sottoscritto dalle parti e reso poi noto pubblicamente.

Sull’argomento nel pomeriggio c’era stato anche l’intervento della presidente di Consumatori Attivi Barbara Puschiasis.

(nella foto Pizzimenti e D’Andrea)