Il tarvisiano Andrea Chelleris campione italiano U14 di arrampicata sportiva

Sulle pareti del Centro Federale di Arco, in provincia di Trento, si sono svolti nello scorso fine settimana i Campionati Italiani Giovanili di arrampicata sportiva a cui hanno partecipato, in rappresentanza del Friuli Venezia Giulia, gli atleti qualificatasi singolarmente e come Team, novità di quest’anno, nelle categorie Under 10, Under 12 e Under 14 maschile e femminile nell’anno 2022 nelle varie gare regionali.

Numerosa la presenza degli atleti in forza all’associazione “Chiodo Fisso” di Tolmezzo: Simone Leschiutta per l’U10 maschile, Jasna Gosgnach per l’U12 femminile, Emma Adami, U14 femminile, Leonardo Blasutig, U14 maschile e infine il team Under 10 femminile, composto da Ludovica Chiapolino, Marta Gortanutti e Alice Liessi. Ad accompagnare e seguire i ragazzi gli allenatori Stefano Veritti e Selena Placereani.

Strepitosa è stata la prova di Andrea Chelleris, tarvisiano in forza al gruppo “Teste di Pietra” di Vivaro di Pordenone, risultato, alla fine della competizione, campione italiano U14 nella specialità Boulder e 4° in quella Lead, a testimonianza dell’ottima levatura del vivaio giovanile di arrampicata sportiva nella nostra regione. Lo stesso Chelleris, anche promettente sciatore, è stato capace nel luglio dello scorso anno, sempre ad Arco, a soli 12 anni, di chiudere il “Pure Dreaming 9°”, una via chiodata, particolarmente ostica. Il risultato va oltre il significato competitivo, ma assume rilevanza soprattutto perché, proponendosi come atleta di punta, potrebbe costituire un riferimento ai giovani che vogliono avvicinare questa disciplina.

Il caldo e le tracciature piuttosto impegnative non hanno impedito ai giovani sportivi di proporre il loro dinamismo, frutto di un duro allenamento svolto durante l’anno nelle poche strutture della regione, plessi che ormai non sono più in grado di soddisfare un livello agonistico così alto raggiunto anche nelle varie categorie e che costringono allenatori, atleti e famiglie, in taluni casi, a spostarsi in Austria e nel Veneto per sopperire alla mancanza.

Il prossimo appuntamento dei Campionati Italiani Giovanili, nelle categorie U16, U18 e U20, è fissato questo fine settimana, sempre Arco.