Il Consorzio Boschi Carnici protagonista della nuova politica forestale regionale

“Il Consorzio Boschi Carnici è protagonista della nuova politica forestale regionale in ambito della salvaguardia e miglioramento del patrimonio forestale”. 

Ad annunciarlo il consigliere della Lega, Stefano Mazzolini, a margine della discussione in Assestamento di bilancio.

“La Regione – precisa Mazzolini – partecipa alle spese di funzionamento del Consorzio Boschi Carnici di Tolmezzo, ente pubblico non economico, che concorre al perseguimento degli obiettivi della politica forestale regionale”.

“E’ mutata l’attività del Consorzio con la dismissione dell’attività commerciale di Carnia Ambiente e l’avvio di un piano di ristrutturazione. Il Consorzio Boschi Carnici – spiega l’esponente di maggioranza – diventerà un soggetto aggregativo e gestirà un importante patrimonio forestale svolgendo un’attività nei confronti dei Comuni soci e non, e avrà un ruolo significativo nella politica forestale regionale”.

“L’emendamento approvato – continua Mazzolini – dimostra l’attenzione di questa Amministrazione regionale in materia di politica forestale regionale a cui riconosce un valore sociale, ambientale e culturale, oltre che economico. 

“Si tratta di uno strumento importante – prosegue – anche per la promozione del territorio, viste le grandi qualità del legno della nostra montagna che garantisce il mantenimento e la cura dei nostri boschi e di conservare così le bellezze naturali e paesaggistiche.

“Una magnifica cartolina della nostra montagna – conclude Mazzolini – che valorizza il turismo slow, dalle camminate in montagna al trekking, alle biciclette ecologiche che portano i clienti a visitare le nostre bellezze”.

Commenta con Facebook