Giro del FVG Juniores, Da Ros primo sul traguardo di San Daniele

Profeta in patria. Una vittoria attesa, costruita con una splendida azione che ha confermato quanto di buono è stato capace di far vedere in questa stagione. Alessandro Da Ros del Fontanafredda ha vinto la Porcia-San Daniele, primo dei due recuperi del Giro del Friuli Venezia Giulia Juniores organizzato proprio dalla Società Ciclistica Fontanafredda: un successo che ripaga il sodalizio del presidente Gilberto Pittarella dell’importante sforzo organizzativo profuso per evitare la cancellazione della 20esima edizione di una delle corse a tappe più importanti in Italia per la categoria. A completare il podio due atleti del Team Tiepolo Udine: secondo a 1’40” Tommaso Cafueri, terzo a 2’05” Alessio Menghini.

Nella sua formula originale, prevista a fine maggio, la gara era stata annullata per l’impossibilità di garantire le necessarie condizioni di sicurezza per gli atleti e la carovana ciclistica nel suo complesso. Pittarella e il suo staff non si sono dati per vinti, riuscendo ad allestire un doppio appuntamento: il secondo è la ‘classica’ Casut-Cimolais, la cui 33esima edizione andrà in scena sabato 20 agosto.

Intanto il Fontanafredda si gode la vittoria di Da Ros, giunta al termine di 112,7 impegnativi km che – dopo la partenza ufficiosa dal velodromo ‘Bottecchia’ di Pordenone e lo start ufficiale da Porcia – ha condotto i corridori a San Daniele, con tre passaggi sotto il traguardo.

La corsa si è accesa nel giro finale. Da Ros ha attaccato sull’impegnativa salita del monte di Ragogna: un’azione decisa, che gli ha permesso di acquisire un immediato vantaggio sul gruppo. Il primo a gettarsi al suo inseguimento è stato Cafueri, quindi dal gruppo sono usciti altri sei corridori: Alan Flocco (Gottardo giochi Aude kitchen Caneva), Andrea De Marchi (Sandrigo), Gabriel Musizza (Tiepolo), l’austriaco Jonas Holzknecht (Team Tirol), Matteo Di Paolo (Vigor) e Matteo Cettolin (Borgo Molino Vigna Fiorita).

Da Ros ha continuato a spingere anche in discesa, acquisendo un vantaggio massimo di 1’03”. Margine che è stato capace di amministrare negli ultimi 2 km, affrontando la salita conclusiva verso il traguardo nel ‘cuore’ di San Daniele con la consapevolezza di aver dato forma a un’impresa magnifica.

“All’inizio la corsa è stata tranquilla – ha detto Da Ros -, poi l’andatura è aumentata. Ho dato tutto nella salita finale del monte di Ragogna, sono felice. Ora penso a fare bene anche nelle prossime gare”.

Soddisfatto anche Pittarella. “Siamo contenti – ha detto il presidente della SCF -, oltre che per essere riusciti a recuperare – con la corsa di oggi e la Casut-Cimolais in programma il 20 agosto – il Giro del Fvg Juniores, anche per la splendida vittoria che ci ha regalato Alessandro. Un successo atteso, che ci ripaga degli sforzi fatti: ci godiamo una grande vittoria, arrivata per merito del nostro ds Claudio Biasi e dei nostri ragazzi. Il Giro del Fvg Juniores non poteva mancare nel calendario 2022, ci tenevamo particolarmente a recuperarlo”.

Ordine d’arrivo

1) Alessandro Da Ros (Fontanafredda) in 2h57’09
2) Tommaso Cafueri (Team Tiepolo Udine) a 1’40”
3) Alessio Menghini (Team Tiepolo Udine) a 2’05”
4) Matteo Cettolin (Borgo Molino Vigna Fiorita)
5) Alan Flocco (Gottardo giochi Aude kitchen Caneva)
6) Gabriel Musizza (Team Tiepolo Udine)
7) Matteo Di Paolo (Vigor)
8) Leonardo Spagnol (Industrial Forniture Moro)
9) Davide Basso (Industrial Forniture Moro)
10) Jonas Holzknecht (Team Tirol)

Al termine della Porcia-San Daniele – come avverrà per la Casut-Cimolais – sono state assegnate le tradizionali maglie del Giro del Fvg Juniores:

Maglia gialloblù Regione Fvg – Primo classificato: Alessandro Da Ros (Fontanafredda).
Maglia rossa Latteria Aviano Formaggi Del Ben – Al più combattivo ‘Memorial A. Carolo’: Tommaso Tabotta (Team Tiepolo)-
Maglia verde Fabris Costruzioni – Al vincitore dei Gpm: Alessandro Da Ros (Fontanafredda)-
Maglia azzurra Baviera-Unieuro – Al vincitore dei traguardi volanti: Francesco Vecchiutti (Team Tiepolo Udine)-
Maglia bianca Bcc Pordenonese e Monsile – Al primo classificato tra i giovani: Tommaso Cafueri (Team Tiepolo Udine).
Maglia fucsia Grimel Impiantistica – Al primo friulano: Alessandro Da Ros (Fontanafredda).

(Foto Bolgan)