Giancarlo Quaglia confermato presidente dell’Associazione ViviStolvizza

Si è svolta nei giorni scorsi l’assemblea annuale dell’Associazione ViviStolvizza, che oltre a discutere ed approvare i bilanci dell’anno appena trascorso, ha rinnovato il proprio direttivo, in carica per il triennio 2022-2024. Al termine dell’Assemblea sono risultati eletti: presidente Giancarlo Quaglia, vicepresidente Iside Di Lenardo, segretario Giuliano Fiorini, consiglieri Renato Bomben, Antonio Buttolo, Gino Buttolo, Giovanni Moznich, Daniela Negro, Daniela Marina Negro, Delfina Negro e Luigina Negro. 

Per Quaglia si tratta di una conferma, che premia l’impegno e il suo forte attaccamento al sodalizio di Stolvizza. Nel suo discorso di insediamento, il presidente ha tenuto a sottolineare l’ottimo stato di salute del gruppo e la forza da sempre dimostrata da tutti i soci nell’affrontare i vari problemi e le criticità incontrate.  

Una serena e costruttiva riunione nella quale sono stati discussi numerosi ed importanti argomenti. E’ stata presa l’importante decisione di assumere un dipendente part-time per tutto il 2022, una scelta che va nella direzione di servizio verso il paese e verso soprattutto le persone anziane e fragili. Così, fin dai prossimi giorni, il giovane assunto si metterà a disposizione per tutte le necessità del paese.

Si è molto discusso per definire il programma 2022: al momento sono state confermate alcune iniziative legate soprattutto alle escursioni negli straordinari sentieri curati dall’Associazione. E’ stata messa in programma, in questo primo periodo primaverile, una radicale manutenzione di tutti i tracciati al fine di avere in ordine tutte le proposte per l’inizio della stagione primaverile-estiva.

Un inizio di camminate che è stato fissato ufficialmente in sabato 9 aprile con la tradizionale escursione su tutti i sentieri, con accompagnatori del posto. Faranno da contorno alla giornata mercatini artigianali locali, affilatura di forbici e coltelli, visite ai musei dell’Arrotino e della Gente della Val Resia e gran ristoro con la bruschetta e non solo, tutte iniziative che si animeranno al termine delle varie camminate.

(nella foto il presidente Giancarlo Quaglia)