Fusione di comuni, Villa Santina e Raveo potranno riprovarci

L’Ufficio di presidenza del Consiglio regionale ha dichiarato ammissibile la consultazione referendaria chiesta dai Comuni di Raveo e Villa Santina per la costituzione del nuovo Comune “Villa Raveo”.

L’Aula affronterà la questione nella seduta di mercoledì 14 febbraio, quindi spetterà alla Presidenza della Regione indire il referendum consultivo che nell’ottobre 2017 vide già protagoniste le due comunità, assieme a quella di Lauco. L’esito delle urne però, con la bocciatura a maggioranza dei cittadini di Lauco, fece arenare l’iniziativa.