Finale di stagione dolce-amaro per Arianna Doriguzzi

Ci sarà qualche regalo sotto l’albero a risollevare il morale di Arianna Breatta Doriguzzi, che voleva chiudere in bellezza il suo 2022 rallistico con papà Franco sul sedile di destra e invece ha dovuto incassare un ritiro al “31° Rally Il Ciocchetto – Memorial Maurizio Perissinot”, tradizionale appuntamento di fine stagione in Garfagnana. “Dispiaciuta di non essere riuscita a portare sul palco mio padre – ammette Arianna –, però ci siamo comunque divertiti un sacco dopo un po’ di tensione all’inizio. Pensavo fosse lui il più agitato nell’abitacolo, invece è toccato a me soffrire la sua vicinanza come per un esame”.
L’equipaggio Carnia Pistons è stato costretto a fermarsi a metà gara, mentre viaggiava in sesta piazza di N2 su Peugeot 106 S16. “Sono cose che capitano, ma la stagione tutto sommato è stata positiva, sento di aver fatto un buon lavoro e di essere andata in crescendo – afferma Arianna -. I risultati sono arrivati e quindi sono molto soddisfatta. Devo dire grazie agli sponsor, alla mia famiglia e al super presidente Matteo Bearzi, che non manca mai di farmi sentire il suo appoggio. Ora ci mettiamo al lavoro per il 2023 con qualche ambizione in più”.