Coronavirus, dal Fvg la richiesta di alzare i controlli all’aeroporto di Lubiana

Su proposta del governatore del Fvg Fedriga, il ministro degli Affari esteri Di Maio, nella riunione dei ministri degli Esteri dei Paesi confinanti in programma domani, proporrà alle autorità slovene di avviare controlli di prevenzione sui passeggeri dello scalo aeroportuale di Lubiana.

A renderlo noto è stato lo stesso governatore che ha affrontato il tema con il presidente del Consiglio e il ministro degli Affari esteri, collegati con il Fvg nel corso della riunione del Comitato operativo per l’emergenza coronavirus nella sede della Protezione civile regionale di Palmanova.

Esiste un problema concreto per il Friuli Venezia Giulia ed è legato a quanti, atterrando a Lubiana, entrano in Italia attraverso i valichi confinari, in macchina o con i servizi bus di linea, eludendo ogni controllo.

Sempre nella riunione odierna, su proposta del governatore, è stato valutato di disporre in via precauzionale la quarantena per i rintracci di immigrati irregolari intercettati sul territorio regionale.

Commenta con Facebook