Continuano le operazioni per lo spegnimento degli incendi in Fvg

Continuano le operazioni per lo spegnimento e contenimento dell’incendio sul Carso goriziano.
Il dispositivo messo in campo dai Vigili del fuoco è lo stesso della serata di ieri (più di 80 vigili del fuoco con almeno 20 mezzi); oltre ai Vigili del fuoco italiani sono presenti quelli sloveni con una cinquantina di uomini, personale del Corpo Forestale Regionale, volontari AIB (Antincendio Boschivo) della protezione civile e forze di polizia che svolgono le operazioni di supporto di loro competenza.
Mentre alcune squadre sono impegnate nello spegnimento e bonifica dei focolai, altre presidiano abitazioni e infrastrutture potenzialmente messe a rischio dall’incendio.
Nella mattinata tra il casello autostradale del Lisert e Sablici è stato segnalato un focolaio che è stato prontamente spento e bonificato da Vigili del fuoco assieme ai volontari AIB della Protezione Civile; il focolaio non ha interferito con il traffico autostradale e nemmeno con quello ferroviario.
Sul Carso continuano anche le operazioni di lanci d’acqua da parte di elicotteri regionali e di 2 Canadair del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco.

Altri due Canadair del CNVVF sono impegnati per un incendio boschivo in zona impervia a Taipana, dove è presente anche una squadra di terra dei Vigili del fuoco che sta rifornendo la vasca dalla quale gli elicotteri regionali si riforniscono d’acqua e che poi scaricano sull’incendio.

(foto di Alberto Cella)