Cleulis, escursionista cade e si frattura una gamba

Un uomo originario di Paluzza, iniziali  M.D. Z. del 1959, ma residente a Trieste, ha subito un infortunio cadendo da un’altezza di quasi tre metri al rientro da una escursione con la moglie. L’incidente é avvenuto ad una quota di 1200 metri tra Malga Lavareit e Cleulis.
L’uomo ha preso una scorciatoia per tagliare la pista che stava scendendo ed è caduto dalla scarpata sulla sede strafale procurandosi la frattura esposta di una gamba.
Sul posto la squadra di Forni Avoltri del Soccorso Alpino e speleologico assieme ai soccorritori della Guardia di Finanza e l’ambulanza da Tolmezzo. Si è dovuto però attendere l’arrivo dell’elisoccorso che ha scaricato il medico di bordo con il verricello per stabilizzare l’uomo che poi è stato condotto in ambulanza a Tolmezzo.
Commenta con Facebook