Buja, incontro Bergagna-Zilli sulle nuove progettualità nel comune

“La Regione intende portare tutto il proprio impegno a sostegno delle nuove progettualità che interessano il comune di Buia”.

Lo ha affermato l’assessore a Finanze e Patrimonio del Friuli Venezia Giulia, Barbara Zilli, che ha incontrato il primo cittadino del Comune morenico, Stefano Bergagna.

“Come altri Comuni del territorio regionale, anche Buja patisce difficoltà per la carenza di organico, alle quali abbiamo dato una prima risposta con i recenti provvedimenti di collaborazione tra la task force regionale e gli enti locali”, ha affermato Zilli, richiamando, invece, per quanto attiene alle risorse finanziarie, “la possibilità di utilizzare l’avanzo di amministrazione grazie alla recente norma regionale che ne ha consentito lo svincolo dai parametri di equilibrio di bilancio”. Nel caso di Buja si tratta di risorse per 700mila euro che l’Amministrazione comunale intenderebbe impegnare per le esigenze delle associazioni locali, per la riqualificazione degli impianti sportivi e, infine, per il recupero di un immobile di proprietà comunale con destinazione ricettiva.

“È un progetto di grande valore in località Monte di Buja, luogo di forte impatto paesaggistico – ha commento Zilli – che oggi può offrire un’occasione di rilancio turistico all’intera cittadina poiché andrebbe a servizio degli appassionati del turismo escursionistico”. 

Un progetto che per Zilli ha un ulteriore merito culturale dal momento che “imprime valore al Museo d’Arte della Medaglia e della Città di Buja, con uno spirito che abbraccia la visione regionale della valorizzazione dei borghi rurali e del recupero dei segni della friulanità”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *