Al via l’edizione 2020 del Pontebba Saxophone Festival

Inizia oggi il Pontebba Saxophone Festival, con la direzione artistica del noto saxofonista friulano Alex Sebastianutto, in collaborazione con il MAC Saxophone Quartet (Stefano Pecci, Luis Lanzarini, Valentino Funaro, Alex Sebastianutto) ed il supportato della Banda del Santuario e del Comune di Pontebba, presentano per il 2020 un’edizione invernale più che mai interessante. 

Sarà un festival all’insegna dell’Internazionalità grazie alla presenza di Jerome Laran (solista internazionale e docente al Conservatorio di Aulnay-sous-Bois) e Le Quatuor Laloy (Nicolas Arsenijevic, Eva Barthas, Vincent Dupuy, Julien Bire), considerato uno degli ensemble di spicco della nuova generazione.

Saranno presenti anche Marco Gerboni (docente al Conservatorio di Ferrara), Danilo Russo (docente al Conservatorio Tchaikovsky di Nocera Terinese), Damiano Grandesso (componete dei FiveSax e del Milano SQ).

Durante l’intero weekend gli oltre venti allievi provenienti da tutta Italia avranno l’opportunità di confrontarsi con musicisti di levatura internazionale attraverso lezioni individuali e di gruppo. Oltre all’aspetto didattico, il Pontebba Sax Fest propone un cartellone ricco di eventi. 

Venerdi 21, dopo un’intera giornata dedicata alle lezioni individuali e di gruppo, nella sala consiliare, alle ore 19, il MAC Saxophone Quartet in collaborazione con Marco Gerboni, Jerome Laran, Danilo Russo e Damiano Grandesso, proporrà  un programma imperniato su trascrizioni di brani classici e composizioni ricche di contaminazioni jazz e sonorità provenienti dalla musica latina.

Il festival proseguirà nelle giornate di sabato e domenica con conferenze, lezioni e concerti.

(nella foto Damiano Grandesso)

Commenta con Facebook