A Gemona le riflessioni degli studenti sugli articoli della Costituzione

Dopo la pausa forzata del 2020 dovuta all’emergenza sanitaria ancora in atto che ha comportato la sospensione o la rivisitazione delle attività della Rete territoriale B*sogno d’esserci, ritorna in presenza la serata “Giovani per la Costituzione”, iniziativa organizzata dalla Rete per promuovere nei giovani il senso di cittadinanza e la partecipazione attiva alla vita della comunità. L’appuntamento è previsto per giovedì 2 dicembre alle ore 20.30 presso l’Auditorium dell’ISIS «D’Aronco» a Gemona del Friuli.
Gli studenti degli istituti secondari di Gemona e dello IAL FVG presenteranno le loro riflessioni sugli articoli della Costituzione che hanno scelto di adottare.
L’articolo 41 sarà al centro dell’intervento ideato dagli studenti di vari corsi dello IAL che porteranno la loro esperienza in merito alle norme sulla sicurezza applicate all’attività lavorativa. Il comma 1 dell’articolo 52 sarà oggetto delle riflessioni sul tema della difesa – dalla difesa dei confini alla salvaguardia dei valori costituzionali e dei beni costituzionalmente protetti – della classe V SSS dell’ISIS «D’Aronco». Due classi dell’ISIS «Magrini Marchetti» porteranno i propri contributi sull’articolo 9: la classe V C del Liceo Scienze applicate sul tema della giustizia tra generazioni, la classe V C RIM sul tema dello spreco alimentare. Chiuderanno la rassegna le classi V Acat e V Ageo del medesimo Istituto con un ulteriore contributo sul tema del lavoro dal titolo Un’Italia fondata sul lavoro. Ciò che è stato fatto e ciò che resta da fare su lavoro e sicurezza (articolo 1).
Introdurrà la serata Walter Tomada, docente di materie letterarie presso l’ISIS «Magrini Marchetti». L’incontro terminerà con il rito della consegna di una copia della Costituzione a tutti i diciottenni da parte degli amministratori dei Comuni aderenti alla Rete, giunti a dodici con il recente ingresso di Resia e Chiusaforte. L’evento è riservato ai diciottenni e a un loro accompagnatore. Per accedere all’auditorium sarà necessario esibire il Green Pass.
«Giovani per la Costituzione» rientra in un più ampio progetto di promozione della cittadinanza e della partecipazione ideato dalla Rete B*sogno d’esserci. Numerosi gli interventi attuati negli anni: il progetto «Inclusione» che coinvolge gli alunni delle Scuole dell’infanzia del Gemonese, il Blog «Fuori dal comune», i progetti «Officina di cittadinanza», «Reporter di cittadinanza» e «Cittadinanza digitale e partecipazione giovanile», i campi di volontariato e formazione organizzati da Libera su terreni confiscati alle mafie e le serate «Storie di scelte riuscite».
La Rete è costituita dalle seguenti realtà: Comuni di Artegna, Bordano, Chiusaforte, Dogna, Gemona del Friuli, Moggio Udinese, Montenars, Osoppo, Resia, Resiutta, Trasaghis e Venzone, Associazione Genitori ISIS «Magrini Marchetti», Associazione Genitori Scuola Primaria di Ospedaletto «Sante Striche», Associazione Genitori Scuola Primaria di Piovega, Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale, IAL Innovazione Apprendimento Lavoro Friuli-V.G. – Sede di Gemona del Friuli, Istituti Comprensivi di Gemona del Friuli e di Trasaghis, ISIS «Raimondo D’Aronco», ISIS «Magrini Marchetti», Scuole Paritarie «Santa Maria degli Angeli» e Servizio sociale dei Comuni dell’ambito territoriale del Gemonese e del Canal del Ferro-Val Canale.