Venzone, 80enne finisce nei guai per lesioni personali e omissione di soccorso

I Carabinieri della Stazione di Venzone, al termine di attività d’indagine hanno denunciato a piede libero un 80enne della zona per lesioni personali colpose ed omissione di soccorso. L’uomo ha infatti omesso di prestare soccorso ad un proprio dipendente, uno straniero 46enne, infortunatosi mentre eseguiva alcuni lavori con un trattore agricolo.

Quest’ultimo, a causa delle gravi lesioni patite, era stato trasportato da altri in ospedale e ricoverato in prognosi riservata ed il trattore, risultato radiato all’albo veniva posto sotto sequestro.

All’anziano è stata inoltre contestata anche l’omessa dichiarazione alla Autorità di P.S. dell’ospitalità di uno straniero e la violazione delle norme in materia di sfruttamento del lavoro “nero”.