Voucher per internet in banda larga e Pc in montagna, aperte le domande

“Non sciupate questa opportunità”. La deputata della Lega Aurelia Bubisutti richiama la popolazione della montagna friulana ad usufruire dei voucher per la connettività in banda ultra larga (https://www.infratelitalia.it/archivio-news/notizie/al-via-i-voucher-per-la-connettivita-fase-i), la cui prima fase è partita lo scorso 9 novembre, invitando allo stesso tempo i sindaci dei comuni interessati a dare massima visibilità all’iniziativa tra i propri concittadini, permettendo così la fruizione del servizio che è stato attivato di recente per una quarantina di comuni.

Il voucher del valore di 500 euro potrà essere utilizzato dalle famiglie con ISEE inferiore a 20.000 euro per sottoscrivere un nuovo abbonamento a internet e prevede anche la fornitura di un PC o tablet, che rimarrà comunque a nelle disponibilità del beneficiario.

Considerato poi che le risorse disponibili in questa prima fase sono sufficienti all’erogazione di poco più di 3.000 voucher, con DGR 1447/2020 la Giunta regionale del Fvg ha deliberato di indicare quali criteri territoriali prioritari l’appartenenza a un comune montano, con l’esclusione di quelli parzialmente montani di categoria A.

I comuni segnati in verde nella mappa, in tutte e tre le sfumature, invece, risultano beneficiari dei voucher e le famiglie che hanno un ISEE inferiore ai 20.000 euro possono richiederlo sottoscrivendo un contratto di abbonamento con gli operatori indicati nella pagina di Infratel https://www.infratelitalia.it/archivio-news/notizie/operatori-accreditati.

Criteri Voucher FVG – Elenco Comuni

Commenta con Facebook