Venerdì 21 ottobre sarà di nuovo tempo di Ceghedaccio

Dopo il successo della serata di maggio, arrivata dopo un’attesa durata due anni a causa della pandemia, torna il Ceghedaccio. Un appuntamento, in programma venerdì 21 ottobre, che si appresta nuovamente a colorare, trasformandolo in una grande discoteca, il padiglione 6 della Fiera di Udine con anche  un’ampia area esterna provvista di corner drink & food per godersi la festa all’aria aperta.

La corsa per accaparrarsi i biglietti, così come i tavoli che stanno già andando a ruba, è iniziata, segno tangibile dell’affetto che il pubblico dimostra ancora una volta nei confronti della più grande manifestazione dance di musica anni ’70, ’80 e ’90 del Fvg. «Notiamo più entusiasmo da parte del pubblico adesso rispetto alle primissime edizioni – confermano i patron della rassegna, Renato e Carlo Pontoni -. Questo non può che renderci orgogliosi e, se possibile, ancor più carichi per quello che è diventato un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti della musica e del sano divertimento intergenerazionale e in completa sicurezza. A maggior ragione all’alba dei 30 anni del Ceghedaccio che festeggeremo il prossimo anno con tante sorprese che coinvolgeranno direttamente il pubblico».

Immutabile il format della serata che come sempre coniuga la passione per il vintage con le moderne tecnologie. Inizio quindi alle 20 con cena a buffet su prenotazione e, a seguire, spazio alla grande musica che, come da copione, terminerà all’1.30 di notte, passando per i lenti di mezzanotte e la presenza di una live band nazionale.

Dietro alla consolle, con una produzione scenografica da grande concerto e con effetti speciali, ci sarà l’istrionico Renato Pontoni. A lui il compito di far suonare i dischi, rigorosamente in vinile e selezionati dalla sua collezione di oltre 20 mila titoli, facendo ballare il pubblico sulle note dei più grandi successi di sempre, da Falco ai Culture Club, dai Duran Duran a Michael Jackson, dagli, Wham agli Abba, passando per Village People, Boney M., Bee Gees, Spandau Ballet, Queen, Rockets, Sister Sledge, Indeep, Corona, Snap e tanti altri ancora.

Nell’attesa della serata ci si può intanto “allenare” ascoltando la playlist ufficiale del Ceghedaccio “top 100” su Spotify e inviare le proprie dediche che saranno poi lette dal palco durante la serata del 21 ottobre.

I biglietti in prevendita saranno acquistabili sia sui canali online di Vivaticket, sia nei punti vendita tradizionali di Udine, Martignacco, Codroipo, Tolmezzo, Pordenone, Gorizia, Trieste e Pertegada. Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 0432508586, inviare un sms o un messaggio whatsapp al 3452655945 oppure una email all’indirizzo info@ceghedaccio.com.