Un evento unico conclude la rassegna della Val Pesarina “Nadâl in Cjanâl”

Si chiude con un evento unico la rassegna “Nadâl in Cjanâl”, organizzata dal comune di Prato Carnico in collaborazione con la Pro Loco Val Pesarina.
Sabato 7 gennaio alle ore 20.30, presso l’auditorium comunale, andrà in scena lo spettacolo “L’arloi dal cour” di Carlo Tolazzi, inserito nell’ambito della rassegna “Viaggiatori nel tempo. Percorsi d’arte in Val Pesarina”, che ha il sostegno della Regione FVG.
L’arloi dal Cour, che mescolerà le esperienze, il repertorio e il sentire degli artisti coinvolti, racconta di uno strano fenomeno di catalessi che richiama il mito dei benandanti si innesta su una misteriosa vicenda legata all’apparizione di un lupo in una valle della Carnia. Come un tempo che si ferma, l’amore di una madre trova compimento nella follia.
Lo spettacolo sarà un incontro multidimensionale e multimediale dove le parole, testo scritto da Carlo Tolazzi in cjanalòt, variante molto conservativa della lingua friulana, incontrano la musica dal vivo e le immagini che raccontalo la bellezza della Val Pesarina.
Immagini e video a cura di Federico Gallo, accompagnamento musicale di Luca Boschetti, Alvise Nodale e Veronica Urban, al leggìo Carlo Tolazzi. L’ingresso è libero.