Un concorso fotografico per esaltare le bellezze della Val Pesarina

L’associazione di volontariato giovanile della Val Pesarina, in considerazione del grande attaccamento alla valle e il forte desiderio di promuoverla, lo scorso anno ha dato vita ad un concorso fotografico.

“Scats Cjanalots”, oltre che essere nato dal desiderio dei ragazzi di voler creare qualcosa di un po’ diverso e nuovo che potesse promuovere la vallata in cui vivono, è stato creato anche per riprendere l’iniziativa nata nei primi anni 2000 nella frazione di Prato, dove durante l’estate veniva organizzata una mostra nella quale venivano esposte delle foto di un appassionato di fotografia, con i visitatori che potevano votare il loro scatto preferito.

L’associazione ha voluto riprendere quest’idea e farla rinascere sotto una nuova veste, rinnovandola e rendendola più attuale. Quindi l’anno scorso nacque il concorso, che ha portato alla scelta delle 5 foto vincitrici da parte di una giuria composta dagli stessi componenti dell’associazione.

Il concorso viene riproposto anche quest’anno: è aperto a chiunque, fotografi professionisti e non. “Crediamo che la fotografia sia un’arte democratica, nella quale chiunque può cimentarsi e trasmettere le proprie emozioni attraverso gli scatti”, dicono i giovani volontari pesarini.

Rispetto alla prima edizione, c’è un salto di qualità: infatti nella giuria ci saranno anche due nomi che non hanno bisogno di presentazioni, ovvero Dante Spinotti e Ulderica Da Pozzo, senza dimenticare Gianni D’Orlando, Giuliano Doriguzzi, Federico Gallo e Fabrice Gallina.

Anche quest’anno verrà allestita una mostra conclusiva della durata di due settimane presso la Casa del Popolo di Prato Carnico ed una possibile seconda mostra a Palazzo Frisacco di Tolmezzo.

Inoltre è stato creato il sito www.scatscjanalots.com, dove si possono trovare tutte le informazioni utili per partecipare al concorso.

Le opere fotografiche dovranno pervenire agli organizzatori entro il 1° agosto

(foto tratte dalla pagina Facebook di Scats Cjanalots)