Ultimi giorni sugli sci in Fvg, tariffe scontate anche sui prezzi di bassa stagione

Uno sconto del 30 per cento sull’acquisto dello skipass negli impianti che rimarranno aperti dal 28  marzo al 3 aprile, ovvero Tarvisio, Zoncolan e Piancavallo. Gli skipass – già in vendita da qualche giorno a tariffa di bassa  stagione – saranno acquistabili solo alle casse dei poli e la scontistica non verrà applicata a Sella Nevea, che mantiene il  prezzo di bassa stagione senza ulteriori agevolazioni. 

PromoTurismoFVG, in considerazione della parziale apertura di piste e impianti che non supererà il 40 per cento per la  prossima settimana, ha deciso di avviare la promozione per incentivare le ultime giornate di sci nei tre poli che rimarranno  operativi: domenica 27 marzo, come già annunciato, terminano infatti le attività della stagione invernale 2021/22 per Forni  di Sopra-Sauris e Sappada

Sulle tariffe di bassa stagione già entrate in vigore, da lunedì sarà quindi applicato uno sconto del 30 per cento sui ticket  giornalieri e plurigiornalieri, ma occorrerà presentarsi alle casse perché la vendita web, dallo stesso giorno, sarà sospesa. Si  scierà, come detto, a Tarvisio, Piancavallo e Zoncolan e a disposizione degli appassionati ci saranno solamente alcune piste e  impianti, come già annunciato con il piano di razionalizzazione che ha preso il via la scorsa settimana. 

Per questo weekend si potrà comunque ancora sciare a Forni, nell’area Varmost (area Davost chiusa), e a Sappada, dove rimarranno aperti lo skilift Creta Forata e la seggiovia Monte Sierra, mentre sabato e domenica si potrà utilizzare anche Pian  dei Nidi, Eiben Col dei Mughi. A Piancavallo viene confermata l’apertura parziale del polo fino al 3 aprile, da lunedì rimangono  accessibili solo le seggiovie Casere e Busa Grande, Tarvisio per questo weekend rimane operativo quasi al completo, ma da  lunedì rimane in funzione solo la telecabina del Lussari. Tutto aperto, per questo fine settimana, sullo Zoncolan, ma da lunedì  rimarranno in attività solo Funifor Ravascletto e la seggiovia Valvan (lato Ravascletto chiusa la pista di rientro, lato Sutrio  aperte 1,2,4) 

Aperto fino al 18 aprile il polo di Sella Nevea, in cui non saranno applicati sconti sulla tariffa di bassa stagione. Prosegue  invece la promozione dedicata agli scialpinisti, ovvero una tariffa agevolata a chi desidera raggiungere il percorso sci ai piedi  dal Rifugio Gilberti alla Sella Prevala utilizzando la telecabina del Canin, per poi scendere lungo la pista, e sono iniziate le  serate skialp in notturna, dalle 17 alle 21.30 con partenza da piazzale Slovenia. 

Per rimanere sempre aggiornati sulle aperture dei comprensori tra piste e impianti è possibile accedere alla sezione Infoneve,  www.turismofvg.it/montagna/infoneve. 

GLI APPUNTAMENTI FINO AL 30 MARZO 

È arrivata la primavera e con le belle giornate proseguono le attività organizzate sulle montagne del Friuli Venezia Giulia in  collaborazione con reti e consorzi della montagna. Fino al 30 marzo sono in programma numerose proposte tra escursioni,  passeggiate e gite a scoprire la magia della natura incontaminata che si colora in attesa della bella stagione. In caso di  mancanza di neve, dove previste, le ciaspolate si trasformeranno in escursioni a piedi. 

A Sauris questa settimana ci si può immergere nella natura abbinando le lezioni di pilates, o, domenica, è possibile partecipare  alle degustazioni delle eccellenze del territorio alla scoperta dei sapori di questo borgo incantato (Informazioni e prenotazioni  allo IAT di Sauris (tel. 0433.86076; info@sauris.org). 

A Forni di Sopra anche per i prossimi giorni ci saranno ciaspolate ed escursioni in notturna a fondovalle e sarà possibile  praticare lo scialpinismo (info e prenotazioni: Infopoint PromoTurismoFVG Forni di Sopra, tel. 0433 886767;  info.fornidisopra@promoturismo.fvg.it). 

Lo Zoncolan offrirà invece escursioni al tramonto, la classica lanternata, yoga, la cavalcata a fondovalle e l’arrampicata in  falesia, mentre più piccoli si ripropone l’iniziativa “Una mucca per amico” e il laboratorio per bambini (Informazioni e  prenotazioni: Visit Zoncolan-Sutrio tel. 0433 778921). Sempre lo Zoncolan propone l’escursione “Trekking in Pramosio con  merenda” e l’escursione naturalistica: “Il bosco di Maranzanis” (Info e Prenotazioni: Alpi Dolomiti Friulane, Arta Terme – 0433786171 info@silentalps.it). 

A Piancavallo sabato va in scena “I magici tramonti di Piancavallo. Partendo con il sole, godendo del tramonto, cena al sacco  e ritorno illuminati da un mare di stelle. Il tutto nella splendida cornice dei paesaggi che Piancavallo offre sul finire  dell’inverno”, o si può scegliere l’approccio al biathlon al nuovo centro biathlon con la guida dei maestri della scuola di sci  Fondo Aviano Piancavallo, una lezione per scoprire segreti e tecniche di questo originale attività sulla neve (attività a partire  dai 16 anni). Domenica l’appuntamento è con “I segreti di Piancavallo. Una attività in gioco per conoscere meglio gli abitanti  di Piancavallo divertendoci sulla neve”, oltre alle attività a richiesta e fuori programma per gruppi (Info www.eupolis.infoinfo@eupolis.info, Prenotazioni: bit.ly/Piancavallo_prenotazioni). 

A Tarvisio si ripropongono le classiche, ma sempre amate escursioni con racchette da neve al Rifugio Zacchi e numerose  passeggiate in mezzo alla natura dei Laghi di Fusine, Fus Nabois, Alpe del Lago, Spaik Alm, Val Saisera, Prati di Rutte, o in  notturna a scoprire i Prati Oitzinger e, anche questa settimana, la passeggiata naturalistica Rio Caserenza senza ciaspe prima  fioritura. Inoltre, restano sempre in programma la gita in carrozza, lo sci nordico all’Arena Paruzzi e forest bathing, mentre per i più piccoli si confermano Ciasporellando all’imbrunire o l’approccio all’arrampicata e diversi laboratori (info e  prenotazioni: Infopoint PromoTurismoFVG Tarvisio, info.tarvisio@promoturismo.fvg.it; tel. +39 0428 2135).  

Tutte le attività sono consultabili sul sito Montagna365 del portale di PromoTurismoFVG, alla sezione “Neve e ghiaccio”  (www.turismofvg.it/it/montagna365/neve-e-ghiaccio). 

Attività in mezzo alla natura anche per Sportland e nella comunità collinare, il progetto che intende rilanciare i territori del  collinare e della pedemontana gemonese sfruttando il binomio sport e turismo: domani si può partecipare ad “Astrotrekking  sul Forte del Monte Ercole”, sabato all’iniziativa “Le primizie ai piedi della Pieve di San Floriano e i mulini di Illegio” e domenica  al Trekking sul Monte Cuar. Sempre domenica la Comunità del collinare organizza “Tra storia ed immersione in natura” con  partenza da Rive d’Arcano (contatti: info@italytripidea.com e www.turismofvg.it/it/turismofvg/cosa-fare/sportland).

(foto di Luca Tomat)