Ultime sciate della stagione in Friuli, telecabina del Lussari aperta ai pedoni

Ultimi giorni di sci in Friuli Venezia Giulia: gli impianti a Sella Nevea rimarranno aperti fino a lunedì, giorno di Pasquetta, che chiuderà ufficialmente la stagione invernale 2021/2022. Gli orari, come indicato anche sul sito di  PromoTurismoFVG, rispetteranno il calendario (dalle 8 alle 15; ultima corsa del Funifor ore 14.30) e rimane in funzione anche per questo fine settimana il collegamento con Bovec, ripristinato lo scorso 5 aprile per sciare con un unico biglietto anche sul  versante sloveno. A Sella Nevea, fino a venerdì, saranno anche presenti sulle piste il campione croato Filip Zubčić e il  connazionale Samuel Kolega, che hanno scelto la stazione sciistica della regione per gli ultimi allenamenti della stagione. 

Sempre in occasione delle festività pasquali, la telecabina del Lussari, a Tarvisio, rimarrà in funzione per i pedoni dalle 9 alle 16, sabato, domenica e lunedì: PromoTurismoFVG ha deciso di aprire il collegamento per consentire l’accesso al borgo ai numerosi visitatori e ai turisti che nelle giornate di festa raggiungeranno Tarvisio.  

LE ANIMAZIONI FINO A LUNEDI’ 

Tarvisio, Sauris e la Carnia, con lo Zoncolan, tra le mete per chi vuole trascorrere le vacanze pasquali in alta quota. Il calendario delle attività prevede anche per il weekend di Pasqua diverse proposte che coinvolgeranno alcune delle più importanti località montane della regione. 

A Tarvisio, dove appunto rimarrà operativa la telecabina del Lussari, da domani sono in programma alcune passeggiate naturalistiche tra cui Spaik Alm e Alpe del Lago, così come quella in Val Saisera e Val Bartolo, oltre a quella storica Abschnitt Saisera, ma sarà possibile praticare anche forest bathing e dedicarsi al laboratorio per bambini (info e prenotazioni: Infopoint PromoTurismoFVG Tarvisio, info.tarvisio@promoturismo.fvg.it; tel. +39 0428 2135).  

A Sauris si potrà scegliere tra le lezioni di pilates in mezzo alla natura o lo spring forest bathing, alla ricerca dei colori della  primavera, o ancora strech&flex e pilates, per un’immersione nel paesaggio saurano, mentre i più dinamici potranno optare  per l’escursione naturalistica con o senza ciaspe (Informazioni e prenotazioni Ufficio Turistico di Sauris – tel. 0433.86076;  info@sauris.org).  

La zona della Carnia offre diverse alternative per chi desidera trascorrere qualche giorno di relax circondato dal panorama  delle Dolomiti del Friuli Venezia Giulia. Escursioni storico-naturalistiche, approccio all’arrampicata, la ferrata Farine dal Diaul e forest bathing sono le opzioni che si possono prenotare all’Infopoint PromoTurismoFVG Forni di Sopra (tel. 0433 886767;  info.fornidisopra@promoturismo.fvg.it).  

Lanternate, cavalcate a fondovalle, le escursioni a Cercivento, Paluzza e sulle orme degli animali del bosco sono alcune delle  attività proposte ai piedi e nei dintorni dello Zoncolan, così come lo yoga e la visita alle grotte (Informazioni e prenotazioni:  Visit Zoncolan-Sutrio tel. 0433 778921). Astrotrekking a Fielis, l’escursione naturalistica: boschi e fioriture, l’allegra fattoria di  Romina e Ivan e i colori della primavera in E-Bike sono invece le proposte di Alpi Dolomiti Friulane, Arta Terme  (tel.0433786171 – info@silentalps.it). 

Infine, sabato è in programma anche “Benessere in collina – Camminata in consapevolezza”, con partenza a Moruzzo (Info e  prenotazioni Sportland e Collinare: Agenzia viaggi Italy Trip Idea, 0434.934074; cell. 339.6813655; info@italytripidea.com) per una passeggiata nella zona collinare del Friuli Venezia Giulia.

(foto di Luca Tomat)