Turista si smarrisce tra la Val Resia e Chiusaforte durante un’escursione

Un turista di Roma di 34 anni ha chiamato oggi il Nue112 dicendo di trovarsi in difficoltà e di aver perso l’orientamento lungo il Cammino Celeste che stava percorrendo in direzione sud-nord. L’escursionista era partito dall’isola di Barbana e stava percorrendo il tratto tra la Val Resia e Chiusaforte quando, seguendo per sbaglio i puntini rossi che segnano sugli alberi la traccia dell’alta tensione è uscito dal sentiero 632-638 trovandosi in un tratto ripido e facendosi prendere dal panico. Sul posto sono arrivati gli uomini della Guardia di Finanza e della stazione di Moggio Udinese del Soccorso Alpino, che lo hanno individuato tramite le coordinate di geolocalizzazione ottenute tramite SMS locator. Riportato sul sentiero giusto, l’escursionista ha ripreso il cammino verso il Monte Lussari. L’intervento si è svolto tra le 11 e le 13.