Tre eventi ciclistici in notturna con “Pedalant di Gnot”

“Un’iniziativa che conferma la vocazione del territorio collinare per le due ruote, per la vita vissuta all’aria aperta e per lo sport in un contesto naturalistico ancora incontaminato e da conoscere, che esalta e valorizza le bellezze di tre territori accomunati dalla passione per la bicicletta e dallo spirito di comunità”.

Così l’assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli, ha definito la manifestazione “Pedalant di Gnot” trittico che riunisce tre eventi ciclistici in notturna in programma tra giugno e agosto in tre territori, il Cividalese, il Collinare e il Monte Prat di Forgaria.

La manifestazione è stata presentata oggi nel castello di Colloredo di Monte Albano alla presenza, oltre che dell’assessore, anche degli organizzatori (l’Asd Ciclistica Bujese, la Natisone Outdoor e la DP66 Academy), del patron delle tappe del Giro d’Italia in Friuli Venezia Giulia, Enzo Cainero, delle amministrazioni comunali coinvolte che hanno lavorato con il sostegno della Regione, della Comunità Collinare del Friuli, di SportLand e di PromoTurismoFVG.

“Sport e natura si confermano un binomio vincente per tutto il territorio collinare e montano della nostra regione, dove vengono promosse e si possono praticare molte discipline sportive, non solo sulle due ruote – ha detto Zilli -. L’effetto è quello di far conoscere il Friuli Venezia Giulia anche per l’offerta turistica sportiva, e l’Amministrazione regionale sarà sempre contenta di sostenere iniziative ed eventi come questi, che non sarebbero realizzabili senza l’impegno di società come la Ciclistica Bujese, capaci di coinvolgere tanti volontari e di coltivare la passione di tanti sportivi e appassionati, anche molto giovani”.

Il primo evento di “Pedalant di gnot” si svolgerà sabato 18 giugno con partenza e arrivo da Ponte San Quirino per un tragitto di circa 42 chilometri nel cividalese; il secondo è in programma il 16 luglio e coinvolge la Collinare in un circuito di 44 chilometri con partenza e arrivo dallo Spazio Sport di Buja accanto alla piscina comunale.

Infine, il 6 agosto partenza e arrivo dal Monte Prat per un percorso di 28 chilometri, che si snoda per intero tra le colline del Comune di Forgaria. Tutte le pedalate inizieranno alle ore 20 e si svolgeranno su strade asfaltate aperte ad ogni tipo di bicicletta.