Tornano ad essere 7 i positivi a Gemona, 3 dei quali ospiti della casa di riposo

Il sindaco di Gemona Roberto Revelant ha comunicato un nuovo caso di positività al coronavirus nel suo comune. 
Proponiamo quando ha scritto su Facebook.
.

Se la giornata era iniziata con una buona notizia della prima persona guarita dal Coronavirus, che generava ottimismo, gli aggiornamenti ci costringono a non abbassare la guardia com’era prevedibile.

Purtroppo un nuovo caso di positività si è registrato per un nostro concittadino riportando a 7 le persone oggetto di misure di isolamento comunque ad oggi non ospedalizzate, di cui 3 ospiti all’interno della casa di riposo.

Quest’ultima è la situazione più attenzionata grazie all’impegno dell’assessore Monica Feragotto e dall’Amministrazione comunale assieme al Dipartimento di Prevenzione, tant’è che il luogo ove era prevedibile vi potessero essere le maggiori criticità fin dai primi giorni, sono state preventivamente adottate misure stringenti che hanno prima visto una limitazione degli accessi e successivamente il divieto assoluto di entrare nella struttura, consapevoli anche del dispiacere generato agli anziani ed ai parenti, ma necessario per garantire le maggiori condizioni di sicurezza. Ma al fine di consentire comunque agli ospiti la possibilità di mantenere attivi i contatti con i parenti, sono state attivate anche per loro forme di comunicazione attraverso le dotazioni informatiche messe a disposizione dalle operatrici.

Nonostante tutte queste misure siano state adottate anticipatamente rispetto alle indicazioni che poi sono seguite da parte degli organi competenti e nonostante l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale anche la nostra struttura non è uscita indenne da questa pandemia.

Le persone presentano limitate sintomatologie e non presentano criticità dal punto di vista sanitario aggravate dal coronavirus, sono isolate e sono costantemente monitorate e seguite da personale medico ed infiermeristico dell’Azienda Sanitaria.

Sono stati effettuati i tamponi a tutti gli ospiti della casa anziani, ed eccezion fatta per i 3 risultati positivi di cui si è provveduto ad avvisare prontamente i parenti non ve ne sono altri, e soprattutto tutto il personale, anch’esso sottoposto a tampone è risultato negativo, e questo fino ad oggi ha garantito che il numero fosse limitato rispetto ad altre strutture che invece in questi giorni sono messe a dura prova.

L’amministrazione comunale con la Protezione civile nei prossimi giorni avvierà assieme ai volontari un servizio di chiamata alle persone anziane sole.
Rinnovo l’invito anche a tutti voi di chiamare chi è un po’ che non sentite, soprattutto le persone più fragili, non possiamo lasciarle sole.

I nostri anziani sono la nostra storia, la storia della nostra Città, faremo per loro tutto ciò che è nelle nostre possibilità.

Voglio ringraziare tutti i consiglieri comunali di maggioranza e minoranza per la disponibilità e l’unità di intenti raggiunti per superare questo momento, un messaggio molto importante anche per la nostra comunità di Gemona. Ma consentitemi un sentito ringraziamento a tutte quelle persone costantemente impegnate, senza tregua, in questa che è diventata oramai una missione, la loro dedizione è veramente straordinaria.

ROBERTO REVELANT
Il Sindaco
.

Commenta con Facebook