Tolmezzo, all’Automotive nuova richiesta di cassa integrazione per il mese di maggio

Nella giornata di ieri, 12 aprile, nel corso della riunione della Commissione Organizzazione Lavoro e Direzione del personale di Automotive Lighting di Tolmezzo, è stato comunicato alle Rsa aziendali che la chiusura di Pasqua si terrà da venerdì 15 aprile a lunedì 18 aprile compresi, eccetto che per una linea dell’elettronica che lavorerà anche venerdì e il toolshop che lavorerà anche sabato in straordinario e che in questi giorni verranno distribuiti i fogli per la richiesta delle ferie ma ci potrebbero essere dei cambiamenti in base alle chiusure dei clienti mentre la richiesta di cassa integrazione verrà prorogata fino al 28 maggio 2022″. Così fanno sapere i rappresentanti della Rsa Fim Cisl.

Nel periodo di cassa integrazione potranno essere interessati alla sospensione tutti gli 830 lavoratori (560 operai e 270 impiegati e quadri) dello stabilimento di via dell’Industria. Nel periodo indicato dall’azienda o in parti di esso potrà essere comandato al lavoro il personale necessario, in relazione alle esigenze tecniche, organizzative e di sicurezza degli impianti nonché alle esigenze produttive che si determinassero a seguito di richieste di mercato ad oggi non previste; tale personale riceverà comunicazione individuale. A copertura del periodo di sospensione dell’attività lavorativa, in via prioritaria rispetto al trattamento ordinario di integrazione salariale, potranno essere utilizzati eventuali residui di P.A.R. in conto ore e ferie di anni precedenti all’anno 2022.

Si tratta del secondo stop in poche settimane per lo stabilimento tolmezzino che aveva già fatto ricorso alla cassa integrazione dal 14 marzo al 9 aprile scorsi per rallentamenti di produzione, sempre legati al conflitto russo-ucraino.