Telecamere per la videosorveglianza al centro studi di Tolmezzo

Il centro studi di Tolmezzo sarà dotato di telecamere per la videosorveglianza. L’intervento rientra in un progetto di manutenzione straordinaria approvato dalla Giunta provinciale di Udine nella recente seduta dell’esecutivo su proposta dell’assessore all’edilizia scolastica Carlo Teghil. Nel progetto, il cui valore complessivo è di 100 mila euro, è inclusa anche la meccanizzazione dei cancelli di accesso alle scuole superiori del capoluogo carnico e alcune opere da realizzare nell’istituto Bachmann di Tarvisio e nell’annesso convitto.

Telecamere antivandalismi. Saranno otto complessivamente le telecamere che verranno installate nel complesso in cui si trovano gli istituti Paschini-Linussio e Solari, scuole che ospitano complessivamente 1500 studenti. Le immagini confluiranno nella rete di videosorveglianza già esistente e operativa sul territorio comunale. La decisione di collocare l’impianto viene motivata dall’assessore Teghil. “Ripetutamente, purtroppo, i muri delle scuole sono stati imbrattati da scritte e graffiti che hanno rovinato le pareti esterne degli istituti superiori. Davvero un brutto biglietto da visita per questi luoghi deputati all’istruzione, all’educazione e al rispetto delle regole. Siamo intervenuti più volte per eliminare le scritte, ma puntualmente sono ricomparse. Si sono verificati anche tentativi di intrusione e danni alle strutture. Ora la misura è davvero colma: vi è un dispendio di risorse di tutta la collettività per rimediare ai danni di una minoranza. Per non vanificare gli interventi di pulizia e ritinteggiatura, la decisione di collocare le telecamere che consentiranno un controllo h 24 di vari punti critici del compendio scolastico e in particolare delle aree più nascoste e isolate, divenute location prescelte per realizzare murales di dubbio gusto e non solo”. Oltre alle telecamere, ulteriore misura finalizzata a controllare maggiormente tutta la zona, è la meccanizzazione dei quattro cancelli di accesso. “Ci auguriamo che questi interventi fungano da deterrente per dissuadere da comportamenti scorretti”, commenta Teghil.

Interventi al Bachmann. La Provincia di Udine si farà carico della sostituzione dei serramenti dell’ingresso principale dell’istituto e della ski room; verrà anche rifatta la struttura di sostegno dei pannelli solari e modificato l’impianto per il ricambio dell’aria nell’adiacente convitto.

Commenta con Facebook