Stolvizza di Resia si prepara ad un altro Natale tutto da vivere

Con l’avvicinarsi del Natale, la comunità di Stolvizza di Resia si sta impegnando per organizzare un evento che ormai da ventun anni sta caratterizzando questo piccolo ma vivace paese dell’Alto Friuli.

La pandemia non permetterà di allestire la rappresentazione del Presepe vivente e di proporre la discesa della grande Stella, ma l’associazione “ViviStolvizza” ha messo in campo comunque un programma di tutto rispetto.

In particolare dall’8 dicembre al 6 gennaio sarà visibile al Belvedere “Roberto Buttolo”, che domina il paese, il Presepe a grandezza d’uomo, con personaggi finemente disegnati su legno. Inoltre verranno allestiti i Presepi lungo i caratteristici vicoli del Borgo Kikey e saranno accese decine e decine di grandi luminose stelle appese in ogni casa.

Mercoledì 8 alle 17.30 appuntamento con il Concerto di Natale nel Santuario S. Maria Assunta di Prato con il Complesso d’Archi del Friuli e del Veneto diretto dal maestro Guido Freschi.

Sabato 18 la sala consiliare ospiterà la cerimonia del premio “Stella d’argento della Val Resia”, mentre dalle 22 della vigilia di Natale verrà accesa la Grande Stella,  simbolo delle festività natalizie della Val Resia.