Sviluppo impianti Sappada 2000 e Nevelandia in primo piano nell’incontro in Regione

“Prosegue il percorso per lo sviluppo degli impianti di Sappada 2000. Con l’incontro odierno, infatti, abbiamo dato inizio all’iter per la stipula dell’accordo di programma tra il Comune di Sappada, la Regione e PromoTurismoFVG per l’ammodernamento e l’implementazione delle infrastrutture poste al servizio dell’area sciabile attrezzata di Sappada 2000 e anche per la stabilizzazione del parco giochi di Nevelandia”.

È il commento dell’Assessore regionale alle Attività produttive e turismo Sergio Emidio Bini a margine della conferenza odierna che ha visto riuniti nella sede della Regione di Udine, oltre all’esponente della Giunta, i rappresentanti di PromoTurismoFVG e della direzione centrale Attività produttive e Turismo, assieme al sindaco di Sappada Manuel Piller Hoffer.

Sul tavolo gli interventi per i quali la Regione ha già stanziato 15,5 milioni di euro: lo sviluppo degli impianti nell’area di Sappada 2000, con la finalità di collegare Pian dei Nidi e Sappada 2000, la stabilizzazione del parco giochi di Nevelandia e anche il subentro nella conduzione del parcheggio interrato e a raso localizzato in Borgata Kratten-Soravia, l’apertura del quale potrebbe garantire una risposta importante ai turisti, anche giornalieri, di Sappada.

“La riunione di oggi è servita per raccogliere le disponibilità dei soggetti sottoscrittori – ha specificato Bini – e definire le modalità attuative, come previsto dalla legge regionale 11 del 2 agosto 2022, ‘Riordino delle disposizioni in materia di impianti a fune’, che autorizzava la Regione a procedere alla stipula dell’accordo di programma. Si tratta di un passaggio formale importante, che di fatto sancisce l’inizio di un percorso che garantirà a Sappada strutture moderne e una maggiore qualità nell’offerta turistica”.

L’obiettivo è arrivare alla definizione e alla firma dell’accordo di programma entro la fine di marzo.

L’Assessore ha anche ricordato gli ottimi risultati in termini di presenze fatti registrare dalla località montana durante le recenti festività natalizie: “Nel periodo compreso tra il 23 dicembre e il 7 gennaio le piste del polo di Sappada/Forni Avoltri hanno registrato quasi 25 mila ingressi, un dato in crescita del 18% rispetto all’anno scorso. Grande successo sta riscuotendo anche il parco giochi Nevelandia, che grazie all’intervento di PromoTurismoFVG quest’anno può vantare nuove attrazioni e animazioni. Un successo certificato anche dal deciso aumento degli incassi rispetto al 2021, con un +54%”.

“Questi dati positivi – ha sottolineato Bini – non sono un caso isolato: gli impianti di tutti i poli montani stanno registrando un ottimo andamento delle presenze, con un pieno recupero – e in alcuni casi anche un miglioramento – rispetto al periodo pre-pandemia. È l’ennesima attestazione del cambio di passo avvenuto nel settore turistico, con investimenti mirati e importanti percorsi di crescita e rinnovamento avviati – ha concluso – in tutte le località montane, di cui Sappada è un esempio”