Successo per la dimostrazione della scuola di karate Libertas M. Nakayama ad Artegna

Grande successo per la dimostrazione della scuola di karate Libertas M. Nakayama ad una delle feste più tradizionali della regione.

Domenica 1° dicembre gli allievi hanno infatti dato prova delle proprie abilità a Purcit in Staiare di Artegna, esprimendo tutti i più sani valori della disciplina, sotto tutti gli aspetti, facendo un’ottima rassegna dei corsi realizzati dal sodalizio: karate, per giovani e adulti, e autodifesa. I ragazzi si sono mossi sul tatami in maniera elegante e composta, tanto da essere applauditi più e più volte.

La rappresentazione ha mostrato tutta la fase del riscaldamento, con il percorso ad ostacoli; per poi passare al Kion, cioè le tecniche di base, con le relative applicazioni; ed infine i Kata, una sorta di combattimento figurato contro un avversario invisibile. Anche in questo caso sono state messe in evidenza le diverse applicazioni a seconda dei gradi di cintura.

C’è stato poi spazio anche per il combattimento vero e proprio, prima a comando con semplici tecniche adatte alle cinture bianche; poi via via più complessi, fino alle cinture blu che hanno lottato liberamente.

Il tempo ha quindi permesso anche la presentazione di alcune tecniche di difesa personale. L’occasione è stata inoltre propizia per ricordare a tutti la partenza per i corsi di karate per adulti, in programma da gennaio sia nella palestra di Artegna, che di Tarcento.

L’iniziativa è stata molto apprezzata dal pubblico, che non ha lesinato complimenti a tutto lo staff del tecnico Fulvio Vidoni per il grande lavoro svolto. E proprio il tecnico ha voluto ringraziare i suoi collaboratori: «Il successo di questa manifestazione è dovuto anche alla professionalità dei tecnici federali che ci seguono con impegno e determinazione».