Stanziati quasi 5 milioni per interventi sulla strada regionale della Val Resia

Interventi per la sicurezza degli edifici delle scuole di secondo grado e per le funzioni di viabilità e trasporti: sono queste le competenze per le quali gli Enti di decentramento regionale (Edr) di Udine e Pordenone ricevono dalla Giunta regionale risorse che ammontano a 11,2 milioni di euro.

I due distinti provvedimenti sono stati approvati dall’Esecutivo del Friuli Venezia Giulia.

Per l’adeguamento e la sicurezza degli edifici scolastici l’ammontare complessivo del riparto è pari a 5.458.000 euro suddivisi in 1.200.000 euro per il 2022 richiesti dall’Edr di Pordenone e 4.258.000 per il 2022 richiesti dall’Edr di Udine.

Nella seconda misura, relativa alla viabilità, vanno all’Edr di Udine 6.220.000 euro che permetteranno di finanziare una serie di interventi. Si tratta di lavori urgenti a causa dell’incendio accaduto in estate lungo la Sr Ud 42 della Val Resia nei Comuni di Resiutta e Resia per complessivi 4.900.000 euro, compresa la realizzazione di reti e barriere paramassi a protezione della strada, di un’integrazione a supporto del muro di sostegno sulla Sr Ud 47 a Montegnacco di Cassacco (60.000 euro) e della realizzazione a Osoppo di una intersezione a rotatoria tra la Sp 63 e via Cartiera con annessa pista ciclabile (1.260.000 euro).