Stalle aperte a Gemona con la campagna “Amica mucca”

Con la campagna “Amica mucca”, ancora in corso e che sta riscuotendo un notevole successo, l’Ecomuseo delle Acque del Gemonese e il Circolo culturale ricreativo di Campolessi si sono proposti di sostenere i piccoli allevatori “resistenti” della Latteria turnaria che ancora opera a Gemona.

La campagna prevede il versamento di un contributo finalizzato al mantenimento di una mucca allevata nelle stalle aderenti all’iniziativa, ricevendo in cambio una serie di prodotti confezionati con il suo latte: formaggio fresco e stagionato, burro, ricotta, stracchino. Il consumatore interessato può scegliere l’animale da “adottare”.
Ora è arrivato il momento di conoscerle, queste mucche: lo si potrà fare partecipando all’evento “Stalle aperte” in programma sabato 5 e domenica 6 agosto, grazie a una pedalata su strada, adatta a tutte le biciclette, e ad alcune visite guidate che coinvolgeranno gli stessi allevatori.

Sabato 5 agosto la guida ciclistica Thierry Pascolo condurrà i partecipanti alla scoperta degli allevamenti tra Campolessi e Buja. Il percorso, lungo 21 km, non prevede dislivelli o particolari difficoltà ed è quindi adatto a famiglie e bambini; la sua durata dipenderà dalle soste presso le stalle per scoprire i “segreti del mestiere”, vedere cosa mangiano le mucche produttrici del latte da cui si ottiene il formaggio che è Presìdio Slow Food e, visto l’orario, assistere direttamente alla mungitura. Partenza alle 16 dalla Latteria Turnaria di Campolessi a Gemona, rientro alle 19 circa alla “Frasca di Campolessi”, a breve distanza dalla latteria. È richiesto l’uso del casco, i minori devono essere accompagnati dai genitori. Si raccomanda di verificare l’efficienza dei mezzi prima della partenza.

Domenica 6 agosto in mattinata sono in programma le visite alle aziende agricole aderenti al progetto “Amica mucca”, riservate ai consumatori che hanno sostenuto la campagna.