Sport, da sabato 1° luglio operativo il Decreto Balduzzi sui defibrillatori

E’ stato emanato, a doppia firma del Ministro dello Sport Lotti e del ministro della Salute Lorenzin, il Decreto attuativo della Legge Balduzzi che prevede la sua applicazione a decorrere inderogabilmente dal 1° luglio 2017.

Il nuovo decreto presenta alcune novità. In particolare si sottolineano i seguenti punti:

1) obbligo di provvedere di dotazione del Defibrillatore (DAE) da parte del gestore dell’impianto e non da parte della singola associazione sportiva (laddove la gestione è in capo alla ASD su convenzione con il Comune proprietario il gestore è ovviamente la ASD).

2) obbligo della presenza di un DAE in ogni impianto sportivo.

3) obbligo della presenza in ogni gara di personale debitamente formato per l’utilizzo del DAE solo durante le gare di calendario di FSN DSA e EPS (sono quindi esclusi gli allenamenti).

4) esonero della presenza di DAE e di personale formato per gli sport praticati fuori dagli impianti sportivi: es. sport del mare – sport su strada – sport in aria.

Inoltre il decreto contiene indicazione delle attività sportive esentate dall’obbligo di DAE e di personale formato (ALL. A).

Decreto attuazione Legge Balduzzi

Commenta con Facebook