Spogliatoi e servizi a supporto della “Ski Arena Paruzzi” di Tarvisio

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alle Infrastrutture e territorio Sebastiano Callari, ha approvato gli elaborati del progetto di fattibilità tecnica ed economica dell’intervento in comune di Tarvisio in prospettiva Eyof FVG 2023. Tali elaborati si compongono della relazione illustrativa, della valutazione dei vincoli, della disponibilità delle aree, del calcolo sommario della spesa e del quadro economico, nonché degli elaborati grafici.

Il Governo regionale ha altresì approvato il quadro economico dell’intervento, che è pari a un milione e 168mila euro. Di tale somma, un milione di euro è stato messo a disposizione dalla Regione.

L’Assemblea generale dei Comitati olimpici europei (Coe) aveva approvato il progetto di candidatura del Friuli Venezia Giulia e assegnato alla Regione e ai suoi Comuni montani l’organizzazione della 16.a edizione del Festival Olimpico della Gioventù Europea (Eyof) Invernale 2023, anche in virtù della positiva esperienza maturata nell’edizione dell’evento già ospitata dal Friuli Venezia Giulia. Si tratta di un evento multisportivo riservato agli sport invernali che ha caratteristiche analoghe ai Giochi olimpici e consente ai giovani atleti dei Comitati olimpici nazionali europei di vivere un’esperienza sportiva e culturale unica, nonché alla Regione ospitante di presentarsi e proporre le proprie attrattive ai massimi livelli dello sport europeo e ai giovani sportivi del continente.

Tutto questo, ha spiegato Callari, si rifletterà in importanti ricadute nella promozione del territorio che sarà fatto conoscere attraverso le sue specificità storiche, culturali, paesaggistiche, ma anche tramite il buon governo e l’efficace organizzazione dell’evento.

Per raggiungere questi obiettivi, la Regione è autorizzata a sostenere le spese di interventi di nuova costruzione, adeguamento, ampliamento e implementazione degli impianti sportivi di proprietà del Comune sede dell’evento, individuati dal Comitato organizzatore per ospitare gli eventi sportivi.

Il soggetto attuatore di tali interventi è la direzione centrale regionale Infrastrutture e territorio che ha stipulato con il Comune di Tarvisio un’apposita convenzione per la costruzione di spogliatoi e servizi a supporto dell’impianto ‘Arena Paruzzi’, di competenza del Comune di Tarvisio, per un valore di 168mila euro accorpando gli interventi in un unico volume edilizio per ridurre l’impatto paesaggistico e ottenere vantaggi gestionali.

(foto di Elia Spaliviero)