Soccorso notturno per 9 ragazze belghe che si erano perse in Val Dogna

Sono tutte ragazze di quattordici anni le scout recuperate questa mattina dai tecnici del Soccorso Alpino di Cave del Predil in Val Dogna in comune di Dogna e di nazionalità belga, non.francese come scritto in un primo tempo. Otto ragazzine più una accompagnatrice venticinquenne. Stavano percorrendo una delle tappe.del Cammino Celeste sulla tappa che conduce al Monte Lussari e si sono smarrite poco dopo aver intersecato il sentiero 640.

Dopo aver visto l’ultimo segnavia hanno sbagliato percorso continuando su tracce.di sentiero attraversando diversi rii e vagando per.quattro ore in zone impervie invece di scegliere di tornare indietro verso l’ultimo segnavia individuato. Sono state scortate e condotte tutte sane e salve, anche se bagnate e infreddolite, al rifugio Grego, da dove proseguiranno il cammino. In mancanza di campo per i cellulari, per l’individuazione del punto in cui si trovavano le ragazze è stato fondamentale l’impiego di due auto del Soccorso Alpino, una collocata dove le.ragazze potevano.avvistare i lampeggianti sulla strada e l’altra piu in alto per le comunicazioni con la base.

 

Un mese fa c’era stato un altro intervento del soccorso di Cave per.due escursionisti che si erano smarriti sul sentiero Celeste, risolto facilmente, nei pressi del Laghetto, ad una quota piu elevata

Commenta con Facebook