Si aprono le porte dell’Isis “Paschini-Linussio” di Tolmezzo

Dalle ore 14 alle 19 di sabato 14 gennaio, l’Isis “Paschini-Linussio” di Tolmezzo organizza la seconda giornata di “Scuola Aperta”.

I giovani che già frequentano i diversi indirizzi offerti dal nuovo Istituto in cui sono confluite le storiche esperienze formative del Tecnico “Gortani”, del Professionale “Linussio”, delle Magistrali “Marchi” e del Liceo “Paschini”, sotto la guida dei rispettivi insegnanti, saranno a disposizione degli studenti delle scuole secondarie di primo grado e dei loro genitori.

La proposta di tutti i percorsi didattici e delle opportunità professionali ad essi collegati verrà offerta nei locali di via Ampezzo 18 (con accesso pure dall’ingresso del Centro studi di via 25 Aprile) e in quelli del Laboratorio di Enogastronomia e Servizi di sala e vendita “Gianni Cosetti”, in via dell’Industria (di fronte allo stabilimento Ex Seima, nella Zona industriale).

Per gli studenti della Carnia e dell’Alto Friuli, l’Isis “Paschini-Linussio” di Tolmezzo propone un percorso liceale, con la possibile scelta fra i Licei Linguistico, Scientifico, Classico e delle Scienze umane; un percorso tecnico, con tre indirizzi: Amministrazione, finanza e marketing; Sistemi informativi aziendali; e Relazioni internazionali per il marketing; e un percorso professionale, con gli indirizzi Servizi per l’Enogastronomia e l’ospitalità alberghiera e Servizi commerciali. Nell’Alberghiero, le articolazioni possibili sono: Enogastronomia (con le opzioni in Enogastronomia oppure in Prodotti dolciari, artigianali e industriali); Servizi di sala e vendita; e Accoglienza turistica.

Nella giornata di “Scuola Aperta”, sabato 14 gennaio, sarà possibile contattare personalmente anche i referenti dell’Orientamento, per programmare un’attività di “stage” (ovvero la partecipazione ad alcune lezioni delle discipline caratterizzanti o ad attività di laboratorio, nelle classi dell’indirizzo preferito). I responsabili di questa interessante opportunità sono i professori Aulo Cimenti, per i percorsi Tecnico e Professionale, e Simona De Pauli (simona.depauli@istruzione.it), per i quattro Licei.

Commenta con Facebook