Parte da Tolmezzo la stagione di Assorifugi

Manca poco alla festosa invasione dei rifugisti di Assorifugi che caleranno a fondovalle dai loro avamposti in quota.

Domenica 4 giugno sarà infatti Tolmezzo, intenzionata sempre più a diventare la porta principale per raggiungere le Alpi, ad omaggiare il lavoro instancabile delle persone che, lassù quasi in cima, vivono e si adoperano per accogliere, assistere e accompagnare chi vuole compiere piccole-grandi imprese alpinistiche.

Una giornata a fondovalle, ma dedicata proprio a coloro i quali – Rifugisti, Soccorso Alpino, Guide Alpine –  con la loro attività arricchiscono ancor più un già così unico ed inestimabile ambiente.

Per la prima volta a Tolmezzo, e con l’intento di rendere questo appuntamento annuale, verrà aperta la stagione di Assorifugi con un programma ricco di attività e spunti per conoscere meglio o approcciare per la prima volta la Montagna, le genti che la abitano e i prodotti unici che qui nascono .

PROGRAMMA

Ore 11.00Municipio di Tolmezzo
Conferenza stampa di presentazione della stagione 2017 di Assorifugi alla presenza dei curatori delle due rassegne di “Note e Parole in Rifugio” e dei partner di Assorifugi. Interventi della Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, del Sindaco di Tolmezzo, Città Alpina dell’anno 2017, Francesco Brollo e del presidente di Assorifugi Stefano Sinuello.

Ore 12.00Piazza Centa a Tolmezzo
Inaugurazione dell’installazione: “L’albero delle cime” – “Pâl da lis Monts” Totem con profili e coordinate delle montagne del mondo
a cura dell’ASCA (Associazione delle Sezioni del CAI di Carnia, Canal del Ferro, Val Canale).

Ore 12.15Piazza Centa
Consegna del riconoscimento speciale della Regione Friuli Venezia Giulia a Nives Meroi e Romano Benet.

Ore 12.30Piazza Centa
Brindando agli 8000”. Brindisi e assaggi di benvenuto con Nives Meroi e Romano Benet a cura di Assorifugi ed ERSA, dimostrazione e degustazione prodotti del territorio e con la partecipazione del Soccorso Alpino (C.N.S.A.S. – F. V. G.) e delle Guide Alpine della Scuola di Alpinismo e Scialpinismo del FVG.

dalle 14:00 alle 16:00Cavazzo Carnico
Escursione guidata nella forra del Rio Cjanevatta con le guide Alpine della Scuola FVG
info e prenotazioni 349 5202323

Ore 16.00Piazza Centa
L’Annapurna assiemeNives Meroi e Romano Benet raccontano la loro recente impresa alpinistica sull’Annapurna, sono la prima coppia ad aver raggiunto tutte e 14 le più alte vette del Mondo.

Ore 20.30Teatro Comunale “L. Candoni”
Trio Operacento” – Musiche di Ludwig Van Beethoven e Antonin Dvorák
concerto a cura della Società dei Concerti di Trieste
Roberto Baraldi, violino
Antonino Puliafito, violoncello
Francesca Sperandeo, pianoforte

Commenta con Facebook