Shock anafilattico per un friulano in Val Visdende

Verso le 14.50 di oggi, martedì 30 agosto, una squadra del Soccorso alpino della Val Comelico, assieme a una del Soccorso alpino della Guardia di finanza di Auronzo, è intervenuta in Val Visdende, in comune di Santo Stefano di Cadore, per un escursionista con shock anafilattico per punture di insetti.

L’uomo, che si trovava con la moglie e un amico in località Ravanel, a 300 metri dal Ristorante Plenta, aveva infatti calpestato un nido di vespe di terra, manifestando subito malessere dopo essere stato punto. Sbarcati nelle vicinanze dall’elicottero del Suem di Pieve di Cadore, medico, infermiere e tecnico di elisoccorso hanno subito prestato le prime cure al 60enne di Montereale Valcellina (PN).

Imbarellato, l’uomo è stato poi caricato dai soccorritori sulla jeep e trasportato fino all’eliambulanza atterrata poco distante e decollata verso l’ospedale di Belluno.