Sequestrati nel Tarvisiano 241.000 giocattoli Disney e Pokémon contraffatti

I finanzieri del Comando Provinciale di Udine hanno sottoposto a sequestro oltre 241.000 giocattoli trasportati a bordo di un automezzo proveniente dall’Est Europa e destinati al mercato italiano, tutti riportanti i marchi Disney e Pokémon contraffatti.

Il sequestro è avvenuto lungo la SS 13 “Pontebbana”, nel comune di Malborghetto-Valbruna, ad opera delle Fiamme Gialle della Compagnia di Tarvisio che, nel corso del controllo di un veicolo commerciale partito dalla Polonia e apparentemente diretto nel Centro Italia, riscontravano la falsità dei marchi sulla merce trasportata.

L’autista dell’automezzo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Udine per aver introdotto in Italia prodotti con falsi marchi Disney e Pokémon, mentre il veicolo utilizzato per il trasporto e i 241.000 giocattoli sono stati sottoposti a sequestro.

I giocattoli sequestrati sono risultati di buona fattura e, dunque, facilmente ingannevoli per il consumatore finale, il quale avrebbe potuto credere nella genuinità degli stessi una volta immessi in commercio nei negozi e nei mercati.

L’operazione si inserisce in un più ampio dispositivo di controllo attuato dal Comando Provinciale Udine lungo il confine Nord-Orientale tarvisiano, al fine di contrastare i traffici illeciti e la contraffazione, a salvaguardia del tessuto produttivo italiano.