Scontro frontale sul ponte di Dignano, tre i feriti gravi

Super lavoro questa mattina per i sanitari del 118 e per i Vigili del Fuoco chiamati ad intervenire sul Ponte di Dignano per uno scontro frontale tra due automobili. L’incidente si è verificato attorno alle 9.30, per cause ancora in corso di accertamento. Tre le persone rimaste ferite gravemente, si tratta di due uomini, conducenti dei mezzi, e una donna, passeggera di una delle due utilitarie coinvolte. Tutti sono stati elitrasportati in Ospedale, con tre viaggi, da parte dell’elisoccorso. In particolare la più grave, la donna, era cardiopatia, per questo è stata elitrasportata a Trieste e sarebbe in condizioni disperate, gli altri invece al Santa Maria della Misericordia di Udine. Uno in codice rosso, con traumi al bacino, all’addome e alle gambe, l’altro in codice giallo con trauma toracico.

Coinvolto anche un autotreno ma senza grosse conseguenze ne per l’autista ne per il mezzo. Sul posto hanno operato i pompieri del distaccamento di Spilimbergo, che hanno estratto dai mezzi i feriti e poi bonificato la sede stradale. L’arteria, altamente trafficata in quella fascia oraria, è rimasta chiusa per diverse ore, con gli automobilisti deviati poi su percorsi alternativi, verso Pinzano e Casarsa della Delizia. La strada è poi stata riaperta, solo in senso alternato, a partire dalle ore 11. Per i rilievi impegnata la Polstrada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *