Sci, il tolmezzino Andrea Lepre si gioca il successo finale nel circuito nazionale Autodrive

Autodrive Ski Cup si prepara a conoscere il vincitore della classifica assoluta maschile 2019.
Dopo aver incoronato Vittoria Checchinato, giovanissima classe 2001, vincitrice più giovane della storia di Autodrive, domenica 7 aprile a Passo Rolle si celebrerà il vincitore maschile.
Una lotta tutta da scrivere quella tra Andrea Lepre del Cimenti Sci Carnia, e Filippo Maria Conti, molisano del chewingum. Dopo le gare dello scorso weekend, la classifica dice avanti Lepre ma di soli 7 punti sul diretto avversario.
Nelle ultime giornate di gara, Conti ha provato il sorpasso con una vittoria sabato, due secondi posti (giganti di sabato e domenica) e un terzo posto nello slalom di domenica. Attacco prontamente fermato da Lepre, che ha risposto limitando i danni sabato e vincendo per pochi centesimi il gigante di domenica.
Il bilancio del weekend sta in quei soli 7 punti che dividono i contendenti dalla coppa assoluta. Domenica sarà una vera battaglia sportiva. La vincerà chi saprà gestire la tensione e mantenere i nervi saldi. Due gare, gigante e slalom, per conoscere il nome di chi porterà in bacheca il “coppone” 2019.
Guardando alle classifiche, sicuramente una delle miglior stagioni di sempre, con il titolo ancora da assegnare all’ultima gara. Era successo solamente nel 2015, quando dopo uno slalom da tachicardia sulle nevi della Castellazzo, Davide Grechi vinse la sua seconda edizione precedendo Edoardo Vivian. Ora la destinazione della coppa è ben diversa, sicuramente fuori da Veneto e Trentino, dove aveva sempre trovato casa nelle passate stagioni.

(nella foto Andrea Lepre)

Commenta con Facebook