Sappada, 27 nuovi iscritti al registro nazionale per la donazione del midollo osseo

Si è svolto ieri sera l’incontro presso l’ambulatorio medico di Sappada per l’iscrizione al registro nazionale IBMDR per la donazione del midollo osseo.
“Un risultato molto positivo quello di 27 nuove iscrizioni – afferma Matteo Romanin, promotore dell’iniziativa assieme al consiglio AFDS di Sappada -. Le persone hanno dimostrato interesse e senso di responsabilità. Non dobbiamo però fermarci, ma lavorare ancora per divulgare sempre più l’importanza di un gesto così fondamentale per la salute di tante persone”.

Questo è solamente il primo degli incontri per dare la possibilità ai residenti della zona Alta Carnia, Comelico e Sappada di poter dare il loro “contributo sanitario” in loco senza doversi necessariamente recare in ospedale, vantaggio questo non indifferente in un’ottica fondamentale per la montagna, che è quella di offrire servizi che si avvicinino alle persone e non viceversa, come sempre troppo spesso viene chiesto alla gente di montagna.

“La collaborazione tra AFDS e ADMO dopo questo positivo risultato continuerà sicuramente con altre iniziative” aggiunge Romanin, invitando tutti coloro che volessero saperne di più a contattare il numero 3332365767 oppure tramite la pagina Facebook AFDS Sappada e i siti web www.portaledeldono.it e www.admofvg.com.

“Un ringraziamento doveroso a tutti coloro che hanno collaborato a questa iniziativa – conclude Romanin -, in modo particolare alla dottoressa Marta Petris e alle infermiere Giulia Silverio e Luciana Cimenti per la loro generosa disponibilità”.

(nella foto, da sinistra, Matteo Romanin, Paola Rugo, Giulia Silverio, Cristiana Gallizia e Giovanni Campeotto)

Commenta con Facebook