Salgono a quattro i defibrillatori installati ad Artegna

Anche il Comune di Artegna ha dimostrato interesse ed ha aderito al Progetto “CRI nel cuore“, iniziativa voluta dal Comitato CRI di Udine e supportata da FederSanità ANCI FVG e Regione FVG.

L’obiettivo del progetto, su scala regionale, prevede di installare un centinaio di defibrillatori formando, quanto prima, almeno 6 operatori per ciascun dispositivo installato.

La settimana scorsa è stato installato un DAE (Defibrillatore Automatico Esterno) anche nella Farmacia Zappetti di Artegna, con la quale da subito da subito il Comune ha posto in essere una proficua collaborazione. Il dispositivo è videosorvegliato ed è collegato ad una rete WiFi, perché ha la capacità di trasmettere in remoto il suo stato di funzionalità.

“Avere a disposizione un dispositivo salvavita accessibile 24 ore al giorno, 7 giorni su 7 risulta essere molto prezioso anche in una piccola comunità come la nostra all’internom della quale ci sono almeno dieci persone già formate con il corso BLSD – afferma l’assessore comunale Lorenzo Vidoni -. La tempestività è fondamentale e per questo avere a disposizione un DAE pronto all’uso può salvare davvero la vita”.

In questo momento ad Artegna ci sono quattro defibrillatori installati. Da quatto anni, infatti, sono coperti il campo sportivo comunale, la palestra comunale e quella del polo scolastico.

Commenta con Facebook