Rifiuti e verniciature, controlli a tappeto del Noe dei Carabinieri in Friuli

Nell’ambito di una mirata serie di controlli di carattere ambientale, finalizzati a verificare la regolarità della gestione ambientale di alcuni specifici settori industriali, i Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Udine hanno svolto, nel corso degli ultimi giorni, diversi controlli nella Provincia di Pordenone e nella Provincia di Udine.

Nello specifico, i militari, in Provincia di Pordenone, hanno effettuato controlli in aziende operanti nel settore del taglio e della verniciatura di componenti per mobili. Nella Provincia di Udine, invece, i controlli si sono concentrati in aziende operanti nella gestione del ciclo dei rifiuti, sia per le attività di trasporto che per le attività di recupero degli stessi.

Nel complesso, nella seconda decade di ottobre, sono state controllate una decina di aziende, riscontrando inadempienze di carattere amministrativo legate alla corretta tenute dei registri di carico/scarico rifiuti e dei relativi formulari, comminando sanzioni amministrative per un importo complessivo di circa 6.000 euro, con una percentuale di irregolarità di circa il 40% dei controlli svolti nello specifico settore.