Revelant (AR): “La Regione sostenga anche i rifugi privati”

«Bene il canale contributivo previsto per investimenti nei rifugi, ma perché fare distinzioni tra strutture pubbliche e private? La Regione dovrebbe intervenire subito a favore di tutte le tipologie di rifugio, che rappresentano veri e propri baluardi del turismo ad alta quota ed elementi cardine per il turismo legato all’escursionismo».

Roberto Revelant

A sostenerlo è Roberto Revelant, consigliere regionale di Autonomia Responsabile. «Bisogna tenere conto – aggiunge – che un privato ha molti meno vincoli rispetto al pubblico, e che quindi potrebbe avviare un cantiere in tempi notevolmente più rapidi. Per questo non bisogna fare distinzioni e sostenere tutti i rifugi, soprattutto in questo periodo in cui le difficoltà economiche, anche in montagna, si fanno sentire. Strutture moderne e confortevoli rappresenterebbero un incentivo in più per tutti gli escursionisti e gli appassionati di montagna a frequentare i nostri sentieri e i nostri monti. Invito quindi la presidente Serracchiani a tenere in debita considerazione la nostra proposta».

Autonomia Responsabile, quindi, apprezzando l’iniziativa della giunta, vorrebbe venisse fatto un passo ulteriore, senza creare distinzioni tra strutture di proprietà comunale e strutture private. «Diamo a tutti le stesse possibilità in modo che già dalla prossima stagione estiva i rifugi del Friuli Venezia Giulia possano accogliere al meglio i frequentatori della nostre montagne. Si tratta – dice Revelant – di un turismo che ogni anno richiama migliaia di persone in Friuli Venezia Giulia che va quindi sostenuto e promosso nella maniera migliore, anche prevedendo qualche sforzo di bilancio in più da parte dell’amministrazione regionale. Invito inoltre – conclude Revelant – a valutare l’opportunità di sostenere anche l’abbattimento dei costi legati all’attività ordinaria di quelle strutture difficilmente raggiungibili da mezzi a motore, con notevoli difficoltà e costi di approvvigionamento di risorse e l’assenza di infrastrutture fondamentali».

(nella foto il Rifugio Marinelli)

 

Commenta con Facebook

One thought on “Revelant (AR): “La Regione sostenga anche i rifugi privati”

  • 14 Giugno 2017 in 17:09
    Permalink

    Parole, parole, parole soltanto parole… una bella canzone del passato in perfetta linea con la strategia adottata dai consiglieri regionali di Autonomia Responsabile in questi quattro anni.

I commenti sono chiusi.