Resia, rinviata l’apertura stagionale dei sentieri di Stolvizza

I componenti l’Associazione “ViviStolvizza” di Resia, un sodalizio che fotografa in maniera esauriente ed appropriata l’impegno della gente per il proprio territorio, è già al lavoro per pianificare le attività future sempre comunque in sintonia con l’evoluzione del Coronavirus. 

Come riportato sul programma annuale dell’Associazione, sabato 4 aprile era prevista l’apertura dei sentieri con una tradizionale escursione guidata che avrebbe dovuto concludersi con un allegro ristoro. La situazione attuale ha spinto il direttivo dell’Associazione a soprassedere e rinviare ad altra data, questo momento di sana allegria che negli anni ha avuto sempre una significativa partecipazione. 

Comunque non appena la restrittiva ordinanza cesserà, l’associazione ha predisposto un piano per effettuare su tutti i sentieri l’annuale intervento di manutenzione post-invernale, che permetterà a tutti di avere a disposizione, ed in sicurezza, tutti i tracciati del progetto “Sentieri Stolvizza”, ovvero “Ta lipa pot”, “Il sentiero di Matteo”, “Pusti Gost, sulle tracce del passato”, “P4 della Grande Guerra”, “Vertical Kilometer”, “Ta-na rado” e “Stolvizza facile”, questo ultimo un tracciato per tutti che è andato a completare una offerta davvero per tutti i gusti.

Commenta con Facebook