Quasi 2000 piccoli sciatori a Tarvisio per il 44° Gran premio Giovanissimi

“Siamo molto contenti che sia stata assegnata a Tarvisio anche questa importante manifestazione sportiva, superando altre località italiane molto blasonate. Si tratta dell’ennesima dimostrazione della forte attrattività esercitata dalle località montane del Friuli Venezia Giulia. È una grande soddisfazione ospitare quasi 2mila bambini e le loro famiglie. I valori dello sport sono infatti fondamentali per creare le nostre comunità di domani soprattutto in un momento così difficile come quello che stiamo vivendo”.

Lo ha affermato oggi a Trieste il governatore, Massimiliano Fedriga, durante la presentazione della 44esima edizione del GranPremio Giovanissimi Kinder Joy of Moving – Trofeo Silver®Care, la più importante competizione di sci e snowboard rivolta ai giovani allievi delle Scuole italiane Sci, in programma a Tarvisio dal 18 al 20 marzo.

“Stiamo vivendo una situazione drammatica a livello internazionale – ha ricordato Fedriga -. Lo sport sa unire e trasmettere i principi del confronto, della pace e anche della sconfitta e della capacità di sapersi rialzare. Ci auguriamo che i ragazzi che si troveranno in gara a Tarvisio possano insegnarci nel futuro cose molto diverse da quelle che stiamo vedendo”.

Nel corso della conferenza stampa è stato ricordato che Tarvisio aveva già ospitato il GranPremio Giovanissimi nel 2005 e nel 2007. Quest’anno la Scuola italiana Sci e Snowboard Tarvisio e Amsi Fvg, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, il Comune di Tarvisio, il Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano e PromoTurismoFVG organizzano nuovamente nella località montana della Valcanale questo grande evento.

Sono attesi oltre 1.800 bambini tra i 9 e 12 anni che indosseranno i pettorali nelle gare di sci alpino, sci di fondo e snowboard. Testimonial d’eccezione dell’evento saranno i campioni azzurri dello sci Gabriella Paruzzi (tarvisiana doc), Kristian Ghedina e Max Blardone.