Pupazzetti “Lego” contraffatti, sequestri Gdf in Provincia di Udine

Questa mattina, militari della Guardia di Finanza di 25 Comandi Provinciali del centro-nord, tra cui quello di Udine, hanno eseguito 76 perquisizioni presso tutti i punti vendita di una nota catena commerciale e le unità locali di una società sua fornitrice, finalizzate a togliere dal mercato migliaia di giocattoli contraffatti riproducenti i noti personaggi della LEGO.

La società importatrice ha infatti acquistato dalla Cina – e poi ceduto al noto distributore – costruzioni fedelmente riproducenti quelle del più noto marchio danese, contraffacendone integralmente i “pupazzetti”, uguali agli originali anche nelle espressioni facciali, ed imitandone le illustrazioni sulle confezioni, talmente simili a quelle originali da poter indurre in errore il consumatore finale.

Le indagini, dirette dalla Procura della Repubblica di Udine, sono condotte dai Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria del Capoluogo friulano in stretta sinergia con la stessa LEGO. Al momento sono migliaia i pezzi già sequestrati dalle Fiamme Gialle.

Commenta con Facebook