Pronti 2,2 milioni per il tratto Moggio-Coccau della ciclovia Alpe Adria

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore al Territorio, Graziano Pizzimenti, ha stanziato 2,2 milioni di euro per la messa in sicurezza del tratto della ciclovia Alpe Adria che va da Moggio Udinese a Coccau.

“Si tratta di una prima tranche di fondi che servono ad eseguire interventi considerati in codice rosso, per dare tranquillità a chi percorre i primi 60 chilometri dal confine di stato di questa spettacolare pista ciclabile”, ha commentato Pizzimenti, confermando inoltre che “con 140mila passaggi all’anno questa ciclovia sta registrando un grandissimo successo che ci spinge a investire molto sulla sicurezza delle ciclabili e sullo sviluppo ulteriore della rete regionale, nella convinzione che il cicloturismo sia uno degli assi più importanti del turismo regionale e dello sviluppo economico dei prossimi anni”.

I lavori saranno svolti da FvgStrade, al cui interno opera un nucleo specializzato per la mobilità ciclabile, che ha stimato in circa 4,5 milioni di euro il piano di interventi complessivo necessario alla messa in sicurezza dell’Alpe Adria. Con questo primo stanziamento si fa fronte agli interventi più urgenti, classificati in codice rosso, cui faranno seguito i codici gialli (per oltre 1,8 milioni) e i codici verdi (405mila euro).

Commenta con Facebook